Come Liberare lo Scarico Bloccato

Sarà capitato a tutti, almeno una volta, di avere uno scarico intasato o otturato e di tentare a proprio modo di risolvere il problema. Se vuoi sapere come fare la prossima volta che ti capita, leggi questa semplice guida che ti spiega tutto, passo dopo passo.

La prima cosa da fare se si ha lo scarico intasato o otturato è di ricorrere a una ventosa o alla molla da idraulico, che puoi usare manualmente o con l’aiuto di un trapano o di un avvitatore; quest’ultimo è preferibile rispetto al trapano, però dovrai avere l’accortezza di usarlo a velocità piuttosto basse.

Risulta essere meglio, comunque, provare prima la ventosa, ricordandoti di riempire le tubature di acqua e otturando l’apertura del troppo pieno con uno straccio da tenere in mano. Fai attenzione che non esca acqua dal foro della ventosa e che questa agisca sempre immersa nell’acqua.
Se prima hai usato un agente chimico, non usare assolutamente la ventosa e la molla.

Se poi la ventosa e la molla riescono a risolvere il problema, dovrai ricorrere al prodotto chimico come spiegato in questa guida su come sturare il lavandino. Ne esistono diversi in commercio e, una volta fatto andare giù per le tubature, lascialo agire una notte intera; se, infine, neanche il prodotto chimico riesce nell’impresa, allora non resta che rivolgerti ad un idraulico.
Per evitare questi problemi, comunque, ti consiglio, una volta al mese, di versare mezza confezione di un prodotto chimico nella tubature, lasciandolo sempre agire per una notte.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto